..:: Università dei Saggi "Franco Romano" ::..


Sede: (00192) Roma - Via Carlo Alberto Dalla Chiesa nº 1/A
Posta elettronica: usfr@email.it
                           fiamme_argento@assocarabinieri.it
Segreteria organizzativa:
Rettore: Gen. C.A. Giuseppe Richero

Gen. C.A. Giuseppe Richero

Gen. C.A. Giuseppe Richero


Presentazione dell'Istituzione

L'Università dei Saggi "Franco Romano" nasce da un'idea del Generale Franco Romano, Comandante della Regione Carabinieri Piemonte e Valle d'Aosta, perito in un incidente di elicottero il 14 dicembre 1998 a Volpiano (TO), e si è concretizzata in un Centro Culturale con Sede presso la Presidenza Nazionale dell'A.N.C. L'Università dei Saggi è costituita in forma di Associazione con struttura e contenuti democratici, è indipendente ed apolitica e trae ispirazione dai principi etici ed ideali contenuti nello Statuto Organico dell'ANC. Ha durata illimitata e non ha fini di lucro. Promuove la cultura del volontariato e della solidarietà nelle sue varie espressioni. Si propone di valorizzare i soci ANC interessati a rappresentare la loro esperienza di vita e di carriera professionale legata all'Arma dei Carabinieri, attraverso diverse forme di espressione culturale, d'arte ecc... Seleziona opere artistiche e letterarie realizzate da soci ANC per l'eventuale pubblicazione. Promuove giornate di studio, convegni, incontri, visite culturali e viaggi organizzati. Mira ad avvicinare i soci ANC alle tecnologie informatiche e multimediali. Favorisce l'istituzione di Centri di Studio di interesse sociale, culturale, artistico in Italia ed all'Estero quale emanazione dell'Università dei Saggi "Franco Romano". Promuove e realizza ogni altra attività volta alla crescita dell'associazione nell'ambito delle finalità sopra indicate.



Note biografiche del Gen. Franco Romano

Il Generale dei Carabinieri Franco Romano è nato a Bojano (CB) il 25 dicembre 1939. Ha frequentato l'Accademia Militare di Modena, la Scuola di Applicazione di Torino ed il Corso Superiore di Stato Maggiore. Ha retto i Comandi Territoriali a Napoli, a Genova ed a Torino. Ha istituito e comandato il Centro Carabinieri Subacquei. Ha comandato il Gruppo Carabinieri di Sassari e la Legione di Bologna. Ha diretto la Direzione M.A.E.T. (Materiale Armamento ed Equipaggiamento Tecnico) presso il Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri. Ha assolto vari incarichi di Stato Maggiore e, per ultimo, ha prestato servizio al Comando Generale quale Capo del I&ordn; Reparto. Dal 19 luglio 1995 al 14 dicembre 1998, data del decesso avvenuto per causa di servizio in incidente di volo, ha comandato la Regione Carabinieri Piemonte e Valle d'Aosta. Destinatario all'atto del decesso della promozione al grado superiore, ha conseguito con Decreto del Presidente della Repubblica la nomina a Generale di Divisione.

Principali Attività svolte:

Nel corso della carriera si è particolarmente distinto nella lotta contro la droga, la delinquenza organizzata comune e quella politica. Ha partecipato quale membro designato dal Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri a varie commissioni interministeriali ed a lavori internazionali. Per l'attività istituzionale svolta ed i risultati conseguiti ha ricevuto attestati di merito nazionali ed esteri nonchè 10 encomi solenni. Per un atto di eroismo compiuto è stato insignito di Medaglia d'Argento al Valor Civile e di Medaglia d'Argento della Fondazione CARNEGIE "Fondazione degli Eroi".

Benemerenze di pace:

Il Generale Romano è decorato di: Medaglia d'Argento al Valor Civile
E' insignito di: Distintivo d'Onore di ferita in servizio.
Medaglia Militare d'Oro al merito di lungo comando di reparto.
Medaglia Mauriziana al merito di dieci lustri di carriera militare.
Croce d'Argento al Merito della Guardia Civile Spagnola.
E' stato nominato: Grande Ufficiale dell'ordine al merito della Repubblica Italiana;
Cavaliere di Grazia Magistrale del Sovrano Militare Ordine di Malta;
Grande Ufficiale dell'Ordine Melitense del Sovrano Militare Ordine di Malta;
Commendatore dell'Ordine di San Silvestro Papa;
Commendatore del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.